Minibasket: la Polisportiva Pontremolese si allarga aprendo un centro anche ad Aulla

Un momento della partita dei ragazzi dell'under 14 del Basket Pontremoli nella semifinale play off contro il MonteperticoCon grande entusiasmo la Polisportiva Pontremolese allarga la propria “famiglia” raddoppiando il proprio impegno nel Minibasket, con l’apertura di un secondo centro ad Aulla. Dopo il grande successo della giornata di apertura svoltasi il 23 settembre nelle vie della città, sono partiti ufficialmente lunedì 3 ottobre, per la prima volta assoluta, i corsi di minibasket rivolti ai bimbi e bimbe nati dal 2013 al 2018. Circa una trentina i mini cestisti accorsi nella palestra di piazza Garibaldi, suddivisi in due gruppi a seconda delle età, sotto la guida dell’istruttore Gaetano Caracusi e con la supervisione del nuovo dirigente Achille Fiorentini.

“Siamo contentissimi dell’avvio di questo nuovo progetto”, commenta il presidente Ferdani, “il nostro scopo è quello di promuovere il Minibasket non solo ad Aulla, ma in tutti i comuni della bassa Lunigiana, nella speranza che tanti bambine e bambine possano avvicinarsi al nostro meraviglioso sport”.

Achille Fiorentini
Achille Fiorentini

Entusiasta anche il neo dirigente aullese: “Ringrazio la Polisportiva Pontremolese per aver sposato questa nostra iniziativa che riporta dopo tanti anni una nuova esperienza nel basket ad Aulla. Per me era importante riproporre questo meraviglioso sport ai tanti ragazzi che ancora non lo conoscono e dare una risposta in più al bisogno di creare aggregazione ed intrattenimento per i più giovani”. Una nuova realtà, quindi, che come detto avrà come obiettivo quello di avvicinare i più piccoli alla palla a spicchi, in un ambiente sano, nel quale lo sport possa essere davvero palestra di vita e dove si possano respirare quei valori e principi sani sempre più necessari in una società in continua evoluzione. La Società ringrazia il Comune di Aulla e tutte le persone che si sono prodigate per concretizzare l’inizio di questa nuova attività.