Le alte pressioni non sono tanto affezionate alle nostre regioni in questo periodo e quindi anche se mancano vere e proprie perturbazioni, il tempo rimane nel complesso variabile con note di instabilità sui rilievi nelle ore pomeridiane, del resto cosa molto comune ad inizio estate. Anche nei prossimi giorni l’anticiclone rimarrà posizionato fra la Francia e l’Inghilterra, mentre il bacino del Mediterraneo rimarrà in balia di una pressione né alta né bassa ma con presenza di aria fresca in quota. A complicare le cose fra il finire della settimana e gli inizi della prossima potrebbero farsi strada masse d’aria umida in arrivo dalla Spagna. Seguite gli aggiornamenti su : www.ilcorriereapuano.it e www.meteoapuane.it.

Mercoledì 31 : poco o parzialmente nuvoloso al mattino, mentre nuvoloni saranno presenti nelle ore pomeridiani con acquazzoni qua e là più probabili su bassa Lunigiana e zona apuana.

Giovedì 1: il primo giorno dell’estate meteorologica sarà caratterizzato da un cielo quasi sereno o poco nuvoloso al mattino e poi nubi localmente minacciose nelle ore pomeridiane con qualche rovescio più probabile in Appennino. Temperature minime attorno ai 10°C, massime attorno ai 27°C/28°C.

Venerdì 2 : Festa della Repubblica con il solito tempo, soleggiato al mattino, nuvoloso nelle ore pomeridiane con locali rovesci e colpi di tuono. Temperature stazionarie o in lieve calo.

Sabato 3: cielo poco nuvoloso al mattino con incremento delle nubi nelle ore successive associate a piogge sparse

Domenica 4 : nuvolosità irregolare a tratti intensa con piogge sparse nelle ore pomeridiane in Appennino, poco probabili al piano. Temperature in calo nei valori massimi.

Lunedì 5 : tempo instabile con cielo molto nuvoloso e piogge intermittenti, localmente a carattere temporalesco. Temperature fresche.

Martedì 6: ampie schiarite nelle ore notturne e mattutine seguite dal solito aumento delle nubi nelle ore pomeridiane associate  a locali rovesci con colpi di tuono. Stabili le temperature su valori nella norma del periodo.