A Pallerone la festa di San Tommaso Becket e gli 800 anni dal presepe a Greccio

La parrocchia di San Tommaso Becket a Pallerone festeggia con solennità il Patrono e gli 800 anni dal primo presente realizzato da San Francesco a Greccio nel 1223.
Martedì 27 dicembre, alle 20,45, catechesi sulla storia del presepe tenuta da mons. Luigi Ernesto Palletti, vescovo della Spezia – Sarzana – Brugnato. Mercoledì 28, sempre alle 20,45, canto del Vespro e catechesi sulla vita di San Tommaso Becket tenuta dal can. mons. Antonio Costantino Pietrocola.
Giovedì 29 dicembre, solennità di San Tommaso Becket, alle ore 11, solenne pontificale presieduto dal vescovo diocesano, mons. Mario Vaccari; concelebreranno i parroci del vicariato di Aulla. Saranno presenti il sindaco di Aulla, Roberto Valettini, e il sindaco di Greccio, Emiliano Fabi presidente del comitato nazionale per le celebrazioni dell’ottavo centenario del primo presepe ideato e realizzato da San Francesco d’Assisi.
Venerdì 30 dicembre, festa della Sacra Famiglia di Nazareth, alle ore 16 celebrazione della S. Messa. Alle ore 21 appuntamento con il concerto di fine anno tenuto dagli allievi della Scuola diocesana di Musica Sacra e diretto dal prof. Ferruccio Bartoletti.
Sabato 31 dicembre, dalle 22,45, ora di preghiera di ringraziamento al Signore per l’anno che si conclude e affidamento alla Vergine Maria per l’anno che inizia; esposizione del Santissimo Sacramento, recita del Santo Rosario meditato, preghiera di compieta e benedizione eucaristica. Subito dopo, nella sala di attesa del presepe, scambio degli auguri.

Aperto tutti i giorni il presepe meccanico

Giovedì 8 dicembre a Pallerone è stato aperto al pubblico l’antico presepe meccanico allestito nei locali adiacenti la chiesa parrocchiale. La rappresentazione della Natività, che richiama migliaia di persone, fino all’8 gennaio è visitabile tutti i giorni dalle ore 14,30 alle ore 18,30.

Share This Post