Rinnovato il consiglio direttivo della Musica Cittadina

Dal Comune il riconoscimento di “società che opera per l’educazione dell’infanzia e della gioventù”

Nella foto di Walter Massari un'immagine panoramica di piazza del Duomo durante l'esibizione della Musica Cittadina
Nella foto di Walter Massari un’immagine panoramica di piazza del Duomo durante l’esibizione della Musica Cittadina

Rinnovato il consiglio direttivo della Musica Cittadina Pontremoli, (ma per tutti molto più semplicemente si tratta della “banda”). Si è tenuto infatti recentemente il voto che ha sancito la composizione del nuovo consiglio anche se per conoscere la distribuzione delle cariche bisognerà attendere la convocazione del consiglio attesa per questo fine settimana. Intanto dal voto sono emersi i nomi dei consiglieri eletti: Mirko De Mattei (42 preferenze), Roberto Mori (40), Marco Bertolini (38), Luca Bertocchi (35), Elio Poli (35) Laura Fugacci (34), EnricoMoscatelli (33) ed Erika Cervara (26). Primi due non eletti Davide Pallini (21) e Beatrice Olivieri (16). Nel frattempo, a dimostrazione del legame che esiste tra l’associazione e la città, la giunta comunale presieduta dal sindaco Lucia Baracchini ha approvato una delibera in cui si ricordano i merità della Musica Cittadina, “fondata nel 1848 è una delle associazioni più antiche della Città, ha svolto fin dall’inizio e continua a tutt’oggi la sua attività di promozione culturale e diffusione della musica in accordo con l’Amministrazione e in maniera coerente con le finalità istituzionali del Comune” e che tra le attività svolte “appare particolarmente degno di menzione l’insegnamento della musica” e quindi ha deliberato di riconoscere “la Società Filarmonica di Pontremoli quale organismo privato che opera nell’ambito delle prestazioni educative dell’infanzia e della gioventù e quelle didattiche di ogni genere”.

Condividi