Con i Patti Lateranensi la Conciliazione del 1929

Con l’elezione di papa Pio XI (1922) si creano le premesse per un accordo con il governo italiano guidato da Mussolini che sette anni dopo, l’11 febbraio, firmerà i Patti con il card. Gasparri. Quell’atto liquida la questione romana che si era aperta nel 1870 e regola i rapporti tra Stato e Chiesa. Era ora…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi