Un lunigianese importante alla corte dei Visconti a Milano: Giovanni Manzini

Giovanni Manzini è stato un umanista di forte rilievo fra gli intellettuali lunigianesi emigrati nelle corti delle signorie italiane. Era nato intorno al 1362 a Motta di Fivizzano, i primi studi lo portano a Sarzana introdotto alle arti del trivio dal grammatico Ippolito da Parma che gli accende anche l’interesse per la figura e l’opera…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti iscritti.
>> Iscriviti gratuitamente per continuare la lettura <<

Condividi