A Pontremoli la Giornata del ringraziamento

Domenica 18 novembre organizzata dalla Coldiretti

Si terrà domenica 18 novembre in piazza della Repubblica la 68esima Giornata del Ringraziamento della Coldiretti. Il programma della giornata che sarà caratterizzata dalla presenza del mercato di Campagna Amica con i produttori apuo-lunigianesi e dalla Santa Messa nel Duomo (ore 10). A seguire la tradizionale benedizione dei mezzi agricoli, degli animali e dei prodotti della terra con la sfilata fin sotto l’altare (ore 11.15) e la sfilata dei trattori per le vie del centro storico a chiudere la festa.

A sinistra Francesca Ferrari, nuova presidente provinciale del Coldiretti
Francesca Ferrari (a sinistra) presidente provinciale del Coldiretti

“Da quando è nata la nostra organizzazione ha sempre celebrato, in questo periodo dell’anno, la Giornata del Ringraziamento, un tempo nel quale si chiude un’annata agraria e si tirano i bilanci – ha detto Francesca Ferrari, Presidente Coldiretti Massa Carrara -. Per noi è un tempo per dire comunque grazie, per le cose che sono andate bene e per quelle che sono andate meno bene”. Il 2018 è stato per l’agricoltura provinciale un anno cruciale come ha rilevato anche l’ultimo rapporto dell’Isr della Camera di Commercio nonostante la lieve diminuzione di imprese dopo due anni molto positivi. La filiera agroalimentare continua infatti nel suo percorso di internazionalizzazione superando i 2 milioni di euro di esportazioni: “è un settore sempre più strategico – spiega ancora la Ferrari – per l’economia locale anche dal punto di vista dei mercati stranieri che fino ad oggi sono sempre stati molto difficili per le nostre imprese”. La Giornata del Ringraziamento è anche l’occasione per riportare al centro della scena i valori di quell’agricoltura sana, leale, trasparente che i cittadini pretendono: “La Giornata del Ringraziamento – conclude Maurizio Fantini, Direttore Coldiretti Massa Carrara – è un momento di riflessione ma anche di promozione dei valori e del modello di sviluppo che la nostra agricoltura mette in campo ogni giorno per il sistema paese e di cui il paese ha bisogno”.

Condividi