Bilancio, situazione delle strade e avanzamento dei progetti sul banco della discussione

 Il consiglio comunale a Casola

Panorama di Casola
Panorama di Casola

Venerdì 28 settembre, a Casola, ha avuto luogo un Consiglio comunale che, dopo la lettura della ormai canonica lettera di protesta del consigliere di minoranza Pier Giorgio Belloni verso il sindaco Riccardo Ballerini per presunte offese risalenti ormai al 2016, ha discusso e approvato lo spostamento dell’applicazione delle nuove modalità di bilancio a contabilità industriale al prossimo esercizio economico finanziario. La riunione è stata animata da una serie d’interrogazioni poste dal consigliere di minoranza, Gianpiero Berti, alle quali il sindaco ha risposto con attenzione. La prima interrogazione riguardava la situazione di pericolo in cui versa la strada regionale nei pressi del Parco delle statue Stele, che mostra una voragine a seguito di una frana a valle iniziata nel novembre del 2017 e che minaccia di rendere impercorribile la strada. Ballerini ha risposto che la Provincia si è attivata e che nelle prossime settimane sarà ultimata la progettazione per un intervento che prevede l’inizio dei lavori nel prossimo anno: rimangono le preoccupazioni in caso di forti piogge. Il consigliere ha chiesto poi un resoconto su altre opere di cui, a suo parere, la popolazione è in attesa di realizzazione: il ponte medievale di Regnano, il Museo del territorio, la video sorveglianza, la gestione area camper, alle quali il sindaco ha risposto con dovizia di particolari soffermandosi soprattutto sulla vicenda dell’area camper che è stata affidata in concessione all’Associazione “Lo spirito della montagna”, da cui si avrà il pagamento di un affitto di circa duecento euro mensili e alla quale spettano gli oneri di manutenzione ordinaria e delle spese di gestione tra cui spazzatura e luce. Le altre associazioni potranno accordarsi con la stessa per l’utilizzo dell’area in una contrattazione privatistica, mentre il campo sportivo rimane sotto la gestione del Comune in attesa che partano le iniziative per creare un’associazione sportiva, che si assuma il compito e prenda la responsabilità per promuovere una squadra di calcio o attività sportive volte alla fruizione del campo da gioco. Corrado Leoni

Condividi