Celebrata a Filattiera la festa della Madonna Addolorata 

La Madre e i figli: un solo cuore  La preparazione alla festa votiva della Madonna Addolorata, nota come “Madonna del terremoto”, è stata organizzata, in ogni dettaglio, dal parroco, mons. Antonio Costantino Pietrocola, e si è conclusa la sera della vigilia, il 26 luglio, nella chiesa di S. Maria, dove è stato esposto il Santissimo…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi

Scrivi un commento