Una mappa e una app per far conoscere ai visitatori la Lunigiana

Progetto presentato dal Gal che coinvolge tutte le realtà del territorio

Gal Lunigiana progetto cartina e appLa Lunigiana prova a fare squadra per la promozione territoriale e turistica. Una notizia che giunge da parte del Gal sulla creazione di un progetto nato in sinergia con tutte le quattordici realtà comunali, l’Unione di Comuni, il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, il Parco Alpi Apuane, la CCIAA di Massa Carrara e gli operatori turistici lunigianesi riuniti nell’associazione AOTL. Il progetto prevede la distribuzione negli info point, nelle attività ricettive e commerciali di una cartina nella quale vengono rappresentate tutte i valori che emergono dal comprensorio lunigianese. Valori ambientali, storico-culturali, insieme alle antiche vie che si sviluppano ed intrecciano sui crinali della Lunigiana, diventano un mezzo attraverso il quale veicolare l’appeal di un territorio, una nuova maniera di intenderlo e promuoverlo, guardando ad esso non più come entità separate, ma come un unico corpo che vuole farsi sospingere dal brand Toscana, aprendo una nuova stagione di rilancio. Uno spazio viene dedicato anche alla Versilia ed alle Cinque Terre, consentendo di visitare più luoghi, spaziando dalla montagna fino al mare, generando maggiore interesse in quella che può essere l’offerta turistica lunigianese. L’altra grande novità è costituita dalla creazione di una app, disponibile sia per dispositivi Ios che Android, attraverso la quale il turista potrà interagire con la mappa ed attingere informazioni storiche sui luoghi di interesse culturale, che rappresenta davvero il collegamento tra il passato ed il futuro di questo territorio. Ai comuni oltre alla cartellonistica ed alle cartine verrà consegnato un adesivo che si potrà affiggere in tutte le attività del territorio in modo che il turista possa conoscere l’esistenza di questa app e scaricarla.

Share This Post

Scrivi un commento