Parte tra le proteste la fusione delle Camere di Commercio

Continua lo svuotamento istituzionale del territorio a favore delle “aree vaste”. La nostra Provincia verrà accorpata con Pisa e Lucca e le nostre aziende rischiano di contare sempre di meno I nodi del lungo percorso di riforma delle Camere di Commercio sono arrivati al pettine e i disegni di riforma teorizzati al Ministero dello Sviluppo…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi

Scrivi un commento