“Per me, è finita. Penso solo a voi…” le lettere di Aldo Moro alla famiglia

Scritte nei 55 giorni del sequestro Sono da poco passati i giorni della Settimana santa, i giorni dell’universalizzazione del dolore e della sofferenza. Il tempo che precede la Pasqua, alba di un giorno nuovo, non può che essere quello della riflessione dell’uomo su un orizzonte che, seppur momentaneamente, si chiude e consegna ciascun individuo sofferente alla…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi

Scrivi un commento