Movimento 5 Stelle e Lega mattatori anche in Lunigiana

Il Pd scivola al terzo posto raccogliendo il 21,8%. Crolla anche Forza Italia che quasi dimezza i voti del 2013

042_CSK-32545721La notizia (in realtà “non-notizia”, visti i risultati delle votazioni di domenica scorsa ai livelli superiori) è che anche in Lunigiana il Movimento 5 Stelle è il primo partito con il 27,7% dei consensi elettorali, ben al di sopra di Lega Nord che però, con il suo 22,1%, è vero che risulta seconda ma compie un balzo in avanti (era all’1,4 nel 2013)che nemmeno il miglior Carl Lewis avrebbe mai potuto realizzare. Perdono, anche qui in sintonia con i dati provinciali e oltre, il PD (scende dal 30,2% del 2013 al 21,8 di oggi) e Forza Italia (dal 24,5 al 13,2%). A fronte di questi balzi in avanti e capitomboli, il guadagno di M5S rispetto alle precedenti politiche (+0,8%) può apparire poca cosa, ma è ampiamente valorizzato dalla conquista del primato. Tra le formazioni che hanno raggiunto livelli degni di nota si trovano Fratelli d’Italia con il 2,9% (+1,6) e Liberi e Uguali fermo al 2,9%. Sotto il 2%: Insieme, + Europa, Potere al Popolo e Casa Pound.

Il voto complessivo del Senato nel nostro collegio
Il voto complessivo del Senato nel nostro collegio

Anche divisi per singoli comuni, i dati evidenziano risultati che con tutta tranquillità possono essere definiti storici. M5S è primo partito ad Aulla con il 31,3%, a Casola (28,2%), a Comano (26,4%), a Fivizzano (29,5%), a Fosdinovo (30,8%), a Licciana (28%), a Mulazzo (27,7%), a Podenzana (30%), di poco a Tresana (23,6%), a Villafranca (25,8%) e a Zeri (25,7%). Sarebbe più semplice dire dove non è primo, ma l’elenco rende meglio l’idea dell’eccezionalità di quanto è avvenuto. Lega Nord prevale a Filattiera (25,3%), dove M5S cresce ma non abbastanza da insidiare il primato, e segna diversi secondi posti. Il PD vince di poco sulla Lega a Bagnone (24,6%), dove M5S perde quasi il 5% e scende al 18,7%. Un caso a parte è rappresentato da Pontremoli, data la presenza di Cosimo Ferri come candidato PD per l’uninominale. Il partito è al primo posto con il 28,4%, la coalizione pure, con il 35,3% (il candidato raggiunge invece il 49,3%); Civica Popolare raggiunge un 2,63% che non ha riscontri in altri contesti. Perde molto Forza Italia, che scende al 10,8% (-9%); Lega Nord sale al 19,4%, la coalizione è al 26,9%. M5S “si ferma” al 21,7% (+1,6%). Fratelli d’Italia è sopra la media con il (4%), come pure Liberi e Uguali (3,5%) e Insieme (2,3%). Oscillano i dati sul numero dei votanti, con la maggior parte dei comuni sopra al 70%. Guidano il gruppo Filattiera, Villafranca, Pontremoli e Licciana sopra al 77-78%; si distinguono per l’affluenza più bassa Zeri (61,5%) e Fosdinovo (69,3%).

Il voto al Senato in tutti i comuni della Provincia
Il voto al Senato in tutti i comuni della Provincia

Condividi

Scrivi un commento