A Pontremoli la festa della B. V. Maria di Lourdes e Giornata Mondiale del Malato

Nel 160° anniversario dell’apparizione a Bernadette Soubirous

Nella chiesa di S. Lorenzo martire a Pontremoli (già dei Cappuccini) domenica 11 febbraio si celebrerà la festa della B. V. Maria di Lourdes e la Giornata Mondiale del Malato nel 160° anniversario della prima apparizione della Madonna a Bernadette Soubirous avvenuta nel 1858.
Il programma prevede da giovedì 8 a sabato 10 febbraio il Solenne Triduo, predicato da don Francesco Sordi: alle ore 16,30 il S. Rosario e alle 17 la S. Messa (dalle 15 alle 18,30 confessioni). Sabato 10 alle 21 Fiaccolata mariana partendo dalla chiesa di Nostra Donna con arrivo alla chiesa di S. Lorenzo (in caso di pioggia la fiaccolata si terrà in chiesa).
Domenica 11 S. Messe alle 7,30, 8,30, 9,30, 10,30 e 11,30 (la S. Messa delle 10,30 sarà presieduta dal Vescovo mons. Giovanni Santucci). Alle 15 benedizione dei bambini e “omaggio del fiore”, alle 16,30 S. Rosario meditato, alle 17 celebrazione per i malati, dono dell’acqua di Lourdes e unzione degli infermi (per riceverla informarsi in sacrestia) e alle 18 S. Messa e supplica alla Beata Vergine Maria.
Le S. Messe saranno animate dai cori “S. Giacomo” di Bassone, “S. Genesio” di Filetto, “S. Giorgio” di Filattiera, “S. Maria Assunta” di Mignegno e “Corale S. Cecilia” di Pontremoli.
Domenica 11 sarà possibile confessarsi per l’intera giornata. Nei locali del Convento sarà allestito il tradizionale mercatino a favore delle missioni.

Condividi

Scrivi un commento