Tresana: a Villa Porcola la nuova strada per l’anti incendio boschivo

Con fondi europei per 134 mila euro 

Villa Porcola TresanaSi avvia alla conclusione l’intervento di ripristino della funzionalità della strada forestale di interesse anti incendio boschivo denominata Villa Porcola a Tresana. Soddisfatto il sindaco Matteo Mastrini: “Un intervento del valore di 134 mila Euro, ma che al Comune non è costato nulla perchè totalmente finanziato dai fondi europei del PSR per l’AIB”. L’opera ha riguardato la sistemazione del versante in frana mediante l’utilizzo di ingegneria naturalistica ed il miglioramento della regimazione idraulico della sede stradale: “operazioni efficaci ed anche validissime dal punto di vista ambientale, che nulla tolgono alla bellezza naturalistica del tracciato”. L’intervento ha consentito anche la sistemazione di impluvi e fossi, ma anche l’adeguamento dell’infrastruttura per la protezione di ampie superfici boscate a rischio incendio: “Siamo contenti di poter mettere a disposizione delle nostre strutture, in particolare della Protezione Civile di Tresana – afferma Mastrini -, un’arteria percorribile nel migliore dei modi al fine di prevenire il rischio incendi, ma anche una strada panoramica per tutti i turisti” . Ora per il Comune sono attesi altri tre interventi: “si tratta della Villecchia Parana, per la quale spenderemo 500 mila euro, della Solini Agneda per un valore di 125 mila euro e della Canala Meredo per un totale di 76 mila euro. Sulle strade, per l’anti incendio boschivo, saranno investiti in totale 836 mila euro”.

Condividi

3 Commenti - Write a Comment

  1. Pingback: mp3

Scrivi un commento