Garfagnana e Lunigiana scommettono sullo sviluppo dell’economia rurale

Un convegno al passo dei Carpinelli per unire la tradizione con l’innovazione. Un’opportunità di sviluppo e cooperazione per le aziende che operano nel settore agroalimentare. I parchi, come quello dell’Appennino tosco-emiliano, non sono solo riserve naturali, ma laboratori di sviluppo sostenibile, dove il rapporto tra uomo e ambiente va indirizzato verso l’avvio di un’economia fondata proprio…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi

Scrivi un commento