Il Giornale di Guerra e di prigionia di Carlo Emilio Gadda

La denuncia della condotta dei generali nella Grande Guerra. Lo scrittore perse il fratello Enrico, una morte di cui soffrì molto anche l’amico al Liceo e al fronte, il pontremolese Gian Carlo Dosi Delfini. Nella vita di Carlo Emilio Gadda il 25 ottobre è sempre stato l’inizio di un prolungato periodo di lutto che ogni volta…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi

Scrivi un commento