Sit-in dei ‘No Costa’ che chiedono chiarezza sui collaudi delle vasche di captazione

La tensione sulla vicenda Costa si è riaperta martedì 5 settembre con un sit-in, organizzato dal movimento ‘No Costa’ di Albiano Magra, davanti al palazzo comunale di Aulla. Lo slogan che campeggiava era “I No Costa vogliono i collaudi delle vasche o la chiusura di Costa”. Quindi al centro dell’attenzione c’era la volontà di sapere…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi