Consiglio comunale di Casola: votati il bilancio di previsione e interventi a edifici e strade

Venerdì 28 luglio si è svolto un sereno e collaborativo Consiglio comunale presso la sala consiliare del comune di Casola in Lunigiana. Dopo la lettura della consueta lettera con cui il consigliere di minoranza Piergiorgio Belloni comunicava la sua indisponibilità a partecipare fino a quando il sindaco, Riccardo Ballerini, non avrà chiesto scusa per affermazioni ritenute offensive, si è passati alla presentazione e discussione del Bilancio di previsione 2017-2019 per la salvaguardia degli equilibri di bilancio e del suo assestamento con variazioni di circa 280mila euro in entrata e uscita con l’approvazione della maggioranza e il voto contrario della minoranza rappresentata da Gianpiero Berti. È stato esposto il documento unico di programmazione che pone già in atto la possibilità di intervenire nella ristrutturazione del Museo e della Torre civica danneggiati dal terremoto e che prevede la progettazione di interventi sul campo da tennis di Vigneta, sulle strade da Codiponte a Luscignano, da Montefiore a Regnano e da Sasseto a Offiano. Approvato anche il passaggio dell’attività di riscossione al nuovo ente pubblico Agenzia delle entrate-Riscossione, di recente costituzione, a cui è attribuita la titolarità della riscossione nazionale. Il Consiglio ha deliberato di sostenere e promuovere le funzioni associate in piani sovra comunali tramite la costituzione di un Ufficio centralizzato per la pianificazione di interventi di comune interesse a più Comuni dell’Unione. Berti chiede e ottiene assicurazioni dal sindaco che i lavori nell’area camper saranno completati entro l’autunno e, tema molto sentito dalla popolazione, che sarà possibile ottenere fondi anche a supporto della ristrutturazione delle seconde case danneggiate dal terremoto. Corrado Leoni

Condividi

Scrivi un commento